Residenza privata - Gazzola (Pc)

In campagna vivo in un loft

E' L'IDEA DI PROGETTO (E DI VITA) DELL'ARCHITETTO NICHOLAS BEWICK, CHE AL CLASSICO RUSTICO PREFERISCE UNA CASA PREFABBRICATA IMMERSA NEL VERDE. UN PARALLELEPIDEO IN LEGNO E VETRO CON PARETI MOBILI SCORREVOLI CHE MODULANO LO SPAZIO A SECONDA DELLE ESIGENZE.

AUTORE
Laura Ragazzola
FOTO
Francis Melhop
PROGETTISTA
Nicholas Bewick, Terri Pecora
PIASTRELLE
DOM
SANITARI
Simas

Si potrebbe proprio definire una casa ”fai-da-te” questa villa dal look contemporaneo adagiata sulle colline piacentine. Entrambi i padroni di casa, infatti, ne firmano il progetto: lui Nicholas Bewick, architetto inglese, ha pensato alla struttura (un prefabbricato che si tira su in dieci giorni); lei Terri Pecora, designer america ma italiana d'adozione, ha invece firmato l'arredo.
Il risultato? Una casa bella e funzionale, perfetta per trascorrere i momenti di relax a stretto contatto con la natura. L'idea dei progettisti, infatti, è stata proprio quella di esplorare un diverso modo di concepire e costruire una dimora per le vacanze.
L'edificio è stato realizzato con pannelli prefabbricati prodotti da un'azienda austriaca specializzata (Kaufmann). Ha una struttura in legno e vetro superflessibile: pareti mobili disegnano ambienti multitasking che variano a seconda delle esigenze. Tutto si sviluppa su un unico livello: sui lati lunghi si aprono ampie vetrate scorrevoli (Schüco), che aprono il soggiorno sul verde del paesaggio (un tetto aggettante dà ombra all'interno nei mesi più caldi), mentre i lati corti sono tamponati da pannelli-sandwich che inglobano i materiali isolanti (qui sono concentrate le camere da letto e i servizi). Ben coibentato anche il tetto, una struttura lamellare sempre in legno, ulteriormente ”protetta” da un manto erboso. Ma l'edificio è anche rispettoso nei confronti dell'ambiente. Basso impatto sul paesaggio già a partire dal cantiere grazie all'abbattimento dei tempi di edificazione. La casa, infatti, arriva smontata su un tir e viene ricomposta in loco con l'ausilio di una gru e di pochi operai specializzati.
Scelte ecologiche anche per quanto riguarda i consumi energetici. Complici: un intelligente orientamento dell'edificio, un ampio uso di vetrate e l'inserimento di una copertura verde come tetto. Il camino-design (Celsius) integra nelle mezze stagioni il riscaldamento, risolto con un moderno impianto a bassa temperatura accolto nel pavimento.
Ma c'è grande attenzione all'uso dei materiali anche all'interno della casa. Alla pietra a spacco che corre nell'area giorno, si alterna nei bagni un più funzionale rivestimento in bicottura: si tratta della serie ”Parka” di Dom Ceramiche, che crea uno scenografico effetto-mosaico, giocato sui toni del caffè. A sorpresa lo stesso rivestimento compare anche in camera da letto, ma nel tono candido della neve, a riprova che il rivestimento ceramico si trova a suo agio anche in ambienti diversi da bagno o cucina.
L'arredo è risolto con pezzi design o su misura disegnati dalla padrona di casa. Qua e là mobili firmati dai maestri della storia del design ma anche pezzi scelti nel panorama della produzione contemporanea. Come gli arredi del bagno, tutti prodotti da Simas: alle forme morbide del bagno di lei (si tratta della linea ”Bohemien” a forma di goccia sempre disegnata da Terri Pecora) si alterna la linea più netta e rigorosa del bagno di lui, a firma dell'ufficio tecnico di Simas.

Piastrelle
Dom Ceramiche, Serie Parka (by Terri Pecora)
Tipologia
bicottura
Formati
25x40cm
Colori
antracite, bianco e crema
Sanitari
Bohemien (design Terri Pecora) e Frozen by Simas
Caratteristiche tecniche
Assorbimento d’acqua (ISO 10545-3): 16-18 %
Resistenza all’attacco chimico (ISO 10545-13): conforme
Resistenza all’usura e all’abrasione (ISO 10545-6): PEI 3
Resistenza alle macchie (ISO 10545-14): conforme
Resistenza alla flessione (ISO 10545-4): ≥ 24 N/mm2
Resistenza agli sbalzi termici (ISO 10545-9): conforme


  Richiedi info progetto


Progetti » DOM » Residenza privata - Gazzola (Pc)