115 West Street - Johannesburg (Sud Africa)

La scelta logica di Paragon

IL NUOVO HEADQUARTER DEL GRUPPO FINANZIARIO ALEXANDER FORBES METTE FELICEMENTE IN RELAZIONE RAPPRESENTATIVITÀ, EFFICIENZA ENERGETICA E INNOVAZIONE CON UN PARTERRE INTERAMENTE RIVESTITO IN CERAMICA ITALIANA

AUTORE
Alfredo Zappa
FOTO
Peter Hassall
PROGETTISTA
Anthony Orelowitz, Vivien Yun, Amir Livneh (Paragon Architects)
PIASTRELLE
CASALGRANDE PADANA

Ci lasciamo alle spalle la verdissima area residenziale degli Atholl Gardens e imbocchiamo West Street. Siamo nel cuore di Johannesburg. Ogni incrocio è un problema per chi non è abituato a guidare ”all'inglese”, tenendo la sinistra. Il quattro cilindri del vecchio maggiolino ha un sussulto, poi ricomincia a trotterellare al minimo. Mike, che mi accompagna, è confidente e non fa una piega. Prima dell'incrocio con Katherine Street si desta e in silenzio mi indica con il dito la nostra meta: il nuovo headquarter del gruppo finanziario Alexander Forbes.
Parcheggiamo e ci fermiamo a guardare dal marciapiede opposto. Il rapporto empatico con l'architettura è fondamentale e mi godo questo privilegio.
Articolato in due corpi di fabbrica paralleli, collegati da una grande hall a tutta altezza, il complesso mira a una certa iconicità. Il progetto, sviluppato da Anthony Orelowitz, Vivien Yun e Amir Livneh dello studio Paragon Architects, risponde alla nuova legislazione energetica del Sud Africa con un edificio ad elevatissima efficienza.
Entriamo nello scenografico e luminosissimo volume centrale dove è organizzata la distribuzione ai vari livelli che, oltre agli uffici per circa 2500 dipendenti, ospitano una vasta gamma di servizi tra i quali: asilo nido, mensa, bar, palestra, studio medico, aree di preghiera, oltre a un auditorium da 200 posti e molto altro ancora.
L'atrio dove ci troviamo è attrezzato a verde e un sistema di passarelle aeree, appese alla struttura di copertura, garantisce i collegamenti tra gli uffici. Alzando gli occhi, si scorgono i dodici lucernari che assicurano un notevole apporto di luce naturale. Tornando ad abbassare lo sguardo si coglie il ruolo di grande importanza compositiva e funzionale svolto dal parterre rivestito in lastre ceramiche. Le pavimentazioni delle aree pedonali, degli atri e delle zone di ingresso, la mensa e il bar, nonché le passerelle in quota, la scala a chiocciola e le aree di sosta e relax a tutti i piani sono state realizzate con lastre in grès porcellanato linea Granitogres, collezione Pietre Rare, colore Monviso, formato 60x120 e 10x120 cm, con finitura antiscivolo, posate a tutto ambiente sfalsando gli allineamenti ogni terza e quinta fascia con listelli dello stesso materiale intervallato da inserti in Unicolore, Bianco assoluto con finitura levigata in contrappunto con le luci e il disegno della controsoffittatura.
Come gli stessi Paragon Architects ci hanno spiegato a margine della cerimonia di premiazione della decima edizione del concorso internazionale di architettura Grand Prix, promosso e organizzato da Casalgrande Padana, nell'ambito del quale con il progetto per l'Alexander Forbes Headquarter hanno vinto il 3° premio nella categoria Centri Commerciali e Direzionali: ”La scelta del materiale ceramico è stata fortemente orientata dalle esigenze espresse dal committente. Forbes è un fornitore di servizi finanziari leader in Sudafrica, decisamente all'avanguardia dal punto di vista tecnologico, ma anche molto radicato al territorio nazionale. Il nostro cliente ci ha dunque chiesto una piastrella in grado di riassumere l'elemento naturale e al tempo stesso l'innovazione tecnologica, caratteristiche molto bene interpretate dalla proposta di Casalgrande Padana che, quindi, è risultata essere la scelta logica”.

Piastrelle
Pietre Rare, Unicolore
Tipologia
grès porcellanato
Formati
60x120 10x120
Colori
Monviso, Bianco Assoluto
Caratteristiche tecniche
Assorbimento d’acqua (ISO 10545-3): ≤ 0,1%
Resistenza all’attacco chimico (ISO 10545-13): conforme
Resistenza all’usura e all’abrasione (ISO 10545-6): conforme
Resistenza alle macchie (ISO 10545-14): conforme
Resistenza al gelo (ISO 10545-12): conforme
Resistenza alla flessione (ISO 10545-4): 50÷60 N/mm2
Resistenza alla scivolosità (DIN 51130): R9
Resistenza agli sbalzi termici (ISO 10545-9): conforme
Resistenza al cavillo (ISO 10545-11): conforme
Resistenza alla dilatazione termica lineare (ISO 10545-8): conforme

Certificazioni e premi
LEED, EMAS, ISO 14001, NF UPEC


  Richiedi info progetto
  Info azienda
  Galleria Prodotti


Progetti » CASALGRANDE PADANA » 115 West Street - Johannesburg (Sud Africa)