Negozio Lorenzo il Parrucchiere - Firenze

Fantasia, eleganza, emozioni domestiche

LUCE E CONTEMPORANEITÀ NEL NEGOZIO DI LORENZO IL PARRUCCHIERE, DOVE L'INDISPENSABILE FUNZIONALITÀ NON PRESCINDE DAL RICORDO DELLA TRADIZIONE

AUTORE
Maria Giulia Zunino
FOTO
Luciano Busani
DISTRIBUTORE
Manzani Graniglie & Ceramiche srl
PIASTRELLE
FIORANESE

Agganciati alla ringhiera che fiancheggia l'ingresso - quasi fosse quella del balcone di casa - i vasi di geranio rosso e rosa dialogano con il cactus dai sorprendenti fiori arancioni sovradimensionati e introducono il negozio di Lorenzo il Parrucchiere.
L'accostamento inusuale fa subito intuire l'intenzione di Lorenzo che, in attesa di festeggiare l'anno prossimo i primi 25 anni di storia lavorativa, decide di rinnovare i suoi spazi puntando su una grande libertà creativa nel mischiare le categorie: tradizione e cultura Pop, memoria e attualità.
Non a caso siamo a Firenze, dove la libertà creativa è una componente intrinseca degli abitanti: la respirano ogni giorno in una città che non dimentica mai la sua storia, ma ha anche il coraggio di avvicinarsi all'arte contemporanea con grandi mostre e con inserimenti spesso sorprendenti. Penso alla gigantesca tartaruga dal carapace dorato cavalcata da un piccolissimo uomo ”che misura le nuvole”, realizzata (con ironia) proprio in Piazza della Signoria accanto al monumento equestre di Cosimo I de Medici dall'artista belga Jan Fabre. Un intervento provvisorio per attirare l'attenzione sulla grande mostra a Forte Belvedere.
Ribadisce questa libertà l'insegna del negozio, dove la grafica da un lato ricorda le pubblicità anni Cinquanta delle prime ”cucine all'americana” e dall'altro certe sinuosità delle insegne d'inizio Novecento. Ne risulta un ”unicum” personalissimo: l'iniziale del nome si allunga in un paio di forbici pronte a tagliare una ondulata - quasi voluttuosa - ciocca ribelle che sfugge dall'ultima lettera, a formare una corona sulla dicitura ”dal 1992”.
La conferma poi l'interno, dove le poltrone rotanti a conchiglia di pelle scura e acciaio evocano il design americano degli anni Cinquanta, i grandi specchi sono racchiusi in cornici in acciaio dalla bombatura quasi ottocentesca, le sedute dei lava-testa ammiccano alla lavorazione capitonné, mentre dall'alto della balconata i grandi ritratti di modelle dai capelli lunghissimi controllano la situazione e si fanno ammirare.
Questo mix di stili viene messo in relazione dal pavimento che a prima vista sembra di assi di legno: un legno un po' consumato che spinge a chiedersi dove sia stato recuperato e quali storie potrebbe e vorrebbe raccontarci.
È proprio il pavimento l'elemento più interessante. Non solo per la sua capacità di dare organicità all'insieme grazie a un materiale amato come il legno, ma soprattutto perché non è di legno. Si tratta infatti di un prodotto derivato dalla creatività, capacità e produttività delle industrie italiane contemporanee: i listoni di grès porcellanato ”Old_wood” prodotti da Ceramica Fioranese, scelti nella tonalità Maple beige che riprende perfettamente il tratto materico dell'acero da cui prende il nome e posati a correre. Un tocco di grande contemporaneità con il sapore della tradizione.
In cinquant'anni di ricerca, l'azienda di Fiorano Modenese ha sviluppato processi produttivi caratterizzati da qualità e innovazione tecnologica, coniugati con eco-compatibilità a 360.
Facendo proprio il sentire contemporaneo legato all'osservazione della natura e delle tendenze di moda e design, è riuscita a creare piastrelle di alta qualità, inalterabili e resistenti, dove l'ampiezza delle proposte connotate da un attento equilibrio tra grafica, tonalità e finiture e la varietà dei formati offrono a tutti la libertà di crearsi il proprio ”unicum”.

Piastrelle
Fioranese, Old_Wood
Tipologia
grès porcellanato
Formati
15x90 cm
Colori
Maple Beige
Caratteristiche tecniche
Assorbimento d’acqua (ISO 10545-3): 0.03
Resistenza all’attacco chimico (ISO 10545-13): GLA
Resistenza alle macchie (ISO 10545-14): conforme
Resistenza al gelo (ISO 10545-12): conforme
Resistenza alla flessione (ISO 10545-4): 53.80
Resistenza alla scivolosità (DIN 51130): R10
Resistenza al cavillo (ISO 10545-11): conforme

Certificazioni e premi
EMAS, ISO 14001


  Richiedi info progetto
  Info azienda
  Galleria Prodotti


Progetti » FIORANESE » Negozio Lorenzo il Parrucchiere - Firenze